martedì 4 luglio 2017

Eur, Museo della Civiltà Romana «Iniziati i lavori di ristrutturazione»

Il Museo della Civiltà Romana stava appassendo, assediato da rave party e rifiuti. L’imponente edificio dell’Eur, a due passi dalla Nuvola, era ormai chiuso al pubblico da oltre tre anni per lavori – urgenti in teoria - di restauro, ma le porte sono rimaste sbarrate per storici e studenti, mentre è fiorito il degrado intorno al sito archeologico in piazza Giovanni Agnelli. Ma secondo quanto annunciato su Fb dalla presidente della commissione Turismo Carola Penna la situazione sta per sbloccarsi. «Sono iniziati i lavori».

L’annuncio su Fb
«Sin dalle prime commissioni abbiamo lavorato affinché il Museo della Civiltà Romana, chiuso da tre anni, potesse tornare ad aprire i battenti e con lui il Planetario. Finalmente possiamo essere orgogliosi di affermare che sono iniziati i lavori per l’adeguamento del complesso alle normative vigenti sia contro gli incendi che sugli impianti elettrici, compresi i lavori per renderlo completamente accessibile». Così si legge sul social nel post di Carola Penna.

Il Planetario
«Da domani riaprirà al pubblico anche il Planetario, temporaneamente nella ex Dogana di San Lorenzo, in attesa di tornare nella sua sede originaria al termine dei lavori di messa a norma del Museo. Mediante l’utilizzo di nuove e sofisticate tecnologie sarà possibile fare un’esperienza immersiva viaggiando nello spazio, attraverso stelle e pianeti. Il programma completo è disponibile sul sito www.planetarioroma.it», conclude.
Fonte: Corriere.roma.it

Nessun commento:

Posta un commento

Roma, musei comunali (quasi) gratuiti da fine giugno per i romani

L’ingresso gratuito ai musei comunali era una delle prime iniziative annunciate dall'amministrazione  di Virginia Raggi. E ora sta pe...