lunedì 23 ottobre 2017

Venerdì 27 sciopero generale: dai trasporti ai rifiuti Roma a rischio caos

Sciopero generale nazionale venerdì 27 ottobre e come il 16 giugno Roma potrebbe finire paralizzata. A fermarsi, proprio come 4 mesi fa, saranno gli aderenti ai sindacati di base CUB, SGB e SICobas. La protesta è contro le politiche del Governo, dal Job Act alla buona scuola, dalla legge Fornero all' "ennesima Legge di Stabilità fatta a vantaggio degli imprenditori, delle Banche e delle Multinazionali mascherata dalla coperta sempre più stretta della “beneficenza” e delle “mancette” dei bonus" spiega il sindacato. 

La manifestazione a Roma

A Roma CUB, SGB e SICobas organizzano una manifestazione dalle ore 10,30 presso il Ministero dello Sviluppo Economico in via Molise, 2 (angolo via Veneto). Tra le prime adesioni alla mobilitazione ci sono l’Unione Inquilini, il Movimento per il diritto all’Abitare, l’USI Multiservizi di Roma,  i giovani studenti del Fronte della Gioventù Comunista. 

Uno sciopero nazionale che trova concretizzazione nelle vertenze romane più delicate, da quelle dei trasporti (Atac) ai problemi negli uffici comunali, dalla Multiservizi a società come FormAlba che opera in provincia. Disagi saranno possibili negli uffici pubblici e nei servizi come trasporti e nettezza urbana.

Sciopero 27 ottobre, Ama informa

Ama spiega che "in base a precedenti casi del genere, si prevede un’incidenza limitata sull’erogazione complessiva dei servizi aziendali In attuazione di quanto prescritto dalla normativa di legge, Ama S.p.A.  ha comunque attivato le procedure tese ad assicurare durante lo sciopero servizi mini essenziali e prestazioni indispensabili: Pronto Intervento a ciclo continuo;​ raccolta pile, farmaci e siringhe abbandonate; pulizia mercati; raccolta rifiuti prodotti da Case di cura, Ospedali, Caserme. Interessati dallo sciopero, con le stesse modalità, anche gli operatori del comparto Settore Funerario. Anche in questo caso, predisposti i servizi minimi essenziali".

Sciopero 27 Atac

Ancora non sono state rese note invece le modalità di sciopero in Atac. Il sindacato, interpellato da RomaToday, conferma comunque l'adesione allo stop anche per quanto riguarda la categoria del trasporto pubblico locale. Il 16 giugno un identico sciopero paralizzò Roma e spinse Renzi alla polemica nei confronti dei sindacati [LEGGI QUI LA NOTIZIA] e all'apertura verso la privatizzazione.
Fonte: Romatoday.it

Nessun commento:

Posta un commento

Roma, musei comunali (quasi) gratuiti da fine giugno per i romani

L’ingresso gratuito ai musei comunali era una delle prime iniziative annunciate dall'amministrazione  di Virginia Raggi. E ora sta pe...