giovedì 19 ottobre 2017

Rifiuti: ad Ostia la prima Domus Ecologica, ecco come funziona

"La rivoluzione parte dalla scuola". Nel X Municipio è stato lanciato un nuovo modo di fare la raccolta differenziata: la Domus Ecologica. Oggi la sindaca di Roma, Virginia Raggi, l'assessora alla Sostenibilità Ambientale Pinuccia Montanari, la candidata per il parlamentino di Ostia Giuliana Di Pillo, il presidente della commissione capitolina Ambiente Daniele Diaco e il presidente e ad di Ama Spa Lorenzo Bagnacani hanno inaugurato, presso la Scuola dell'Infanzia 'Gabbianella al Porto' di Ostia hanno inaugurata la prima casa del riciclo.

Che cos'è la Domus Ecologica

La Domus Ecologica è un'area recintata dove all'interno sono posizionati dei cassonetti per la raccolta delle singole frazioni di rifiuti. L'area è accessibile solo attraverso un microchip ed i singoli cassonetti potranno ricevere i rifiuti solo se riconosceranno il codice dell'utente. In tal modo sarà possibile collegare il quantitativo di rifiuti prodotto alla tariffa da pagare.  

La struttura dedicata, di sei metri per sei, sarà attiva nella scuola che potrà conferire in maniera differenziata plastica e metalli, carta, vetro e scarti organici. La Domus ospitata nel cortile della 'Gabbianella al Porto' è essa stessa un esempio di recupero, riuso e riciclo. Il perimetro della struttura è composto da gabbie in acciaio per l'85% riciclato, riempite con materiale di risulta delle cave di marmo che, anziché smaltito in discarica, è stato trattato e riutilizzato. Agli angoli della recinzione, alta quasi 2 metri, sono stati collocati vasi con piante concimate con compost derivato dal trattamento dei rifiuti organici.

1000 Domus nella Capitale

Si stima che si possano realizzare fino a 1000 Domus Ecologiche sull'intero territorio capitolino, con un ritmo di 250 all'anno, per quattro anni. Avranno tutte le stesse caratteristiche di quella realizzata ad Ostia: circa 25 metri quadri, utilizzo di materiali riciclati, porta di accesso per contenitori su ruote per agevolare le operazioni di svuotamento. Le Domus potranno sorgere su aree pubbliche e private, sia al servizio di condomini sia al servizio di strutture pubbliche, come le scuole. 

"I nostri uffici tecnici sono a completa disposizione per supportare municipi, associazioni, comitati, privati cittadini nella realizzazione in aree idonee di nuove Domus che porteranno evidenti benefici sia nel conferimento sia nella raccolta dei materiali differenziati, diventando veri e propri presidi di decoro sul territorio", è il pensiero del numero uno di Ama Bagnacani.

Un nuovo concetto di raccolta differenziata

"Con le Domus ecologiche, vogliamo dare più efficienza e qualità al servizio di raccolta dei rifiuti, offrendo ai cittadini uno strumento in più per trasformare i nostri scarti in materiali da destinare a nuovi cicli produttivi invece che a discariche e inceneritori", afferma Montanari.

"Abbiamo voluto realizzare la prima Domus in una scuola affinché questa 'casa dei materiali' sia anche uno strumento di sensibilizzazione per bambini, insegnanti e famiglie sull'importanza del decoro e di una nuova economia circolare basata sul riciclo. In pochi mesi abbiamo dato a Roma un piano innovativo per ridurre i materiali post consumo e aumentare la raccolta differenziata. Ora stiamo passando velocemente alla sua concreta attuazione", ha invece sottolineato Raggi.

"Depureremo Ostia da logiche politico-mafiose"

"Con questa iniziativa, che rappresenta una pietra miliare per il X Municipio, si può dare il via ad un percorso virtuoso - conclude Di Pillo, candidata grillina per Ostia - Il nostro territorio va ricostruito dalle macerie che ci hanno lasciato le precedenti amministrazioni di destra e sinistra, e noi del Movimento 5 Stelle lo stiamo facendo con impegno, serietà ed entusiasmo, perchè vogliamo riconsegnarlo ai cittadini in tutto il suo splendore, depurato dalle incrostazioni di interessi inconfessabili e strapparlo alle logiche politico-mafiose e affaristiche in cui è stato lasciato fino a ieri".
Fonte: ostiatoday.it

Nessun commento:

Posta un commento

Campidoglio, al via messa a reddito degli appartamenti del patrimonio disponibile

La Giunta Capitolina ha approvato la Ridefinizione del piano di intervento sulle locazioni relative al patrimonio disponibile ad uso abitat...