mercoledì 14 novembre 2012

13enne ferito all'Infernetto: la preside della Mozart: "In questa zona siamo soli"

Sarebbe potuta finire in tragedia. Invece, fortunatamente, si tratta "solo" di un fatto, grave, di cronaca. Ieri pomeriggio, alle 14.30, davanti alla scuola Mozart in viale di Castel Porziano, 516 un ragazzino di 13 anni è stato ferito alla spalla con un oggetto appuntito. Non si trattava di un coltello, riferiscono i Carabinieri, ma la spalla del ragazzo ha iniziato a sanguinare tanto da essere trasportato dal 118 all'ospedale Grassi di Ostia. Nessun pericolo.

I militari della caserma di Ostia hanno fermato l'aggressore: un ragazzo di 16 anni che frequenta il liceo Toscanelli. Una lite futile, causata da un diverbio risalente al giorno prima, davanti ad un fast food. Tutto per una bibita.

Giuseppina Palazzo, la preside della scuola media Mozart, è preoccupata: "Chiedo che ci sia una maggiore presenza delle forze dell'ordine, visto che qui siamo lasciati soli. Il ragazzo ha gridato ai suoi compagni 'mi hanno accoltellato, portatemi in infermeria'".

"Abbiamo all'interno dell'istituto - spiega - un presidio sanitario della Asl, ed è lì che il ragazzo è stato portato. Mi hanno chiamata, ero al piano di sopra, e ho visto che, nonostante la ferita alla spalla, lui era vigile. Abbiamo provato a chiedergli cosa fosse successo, ma non voleva parlare, aveva paura. Poi e stato portato al Pronto soccorso". La preside afferma che un fatto del genere in quella scuola non era mai successo, "ma sono contenta del fatto che il ragazzo abbia chiesto ai compagni di essere medicato in istituto in un primo momento. Ha visto la scuola come un rifugio".

L'assessore capitolino alla famiglia Gianluigi De Palo, a margine della presentazione di 'Adotta un monumento', interpellato sul ragazzino ferito davanti ha risposto così: "Oggettivamente c'è un problema educativo che va risolto con l'educazione. Noi stiamo cercando di insistere su questo tema perché c'è un'emergenza educativa che non dobbiamo nasconderci, che è qualcosa che ha a che fare non solo con i giovani ma evidentemente anche con gli adulti".



Fonte: OstiaToday

Nessun commento:

Posta un commento

Roma, musei comunali (quasi) gratuiti da fine giugno per i romani

L’ingresso gratuito ai musei comunali era una delle prime iniziative annunciate dall'amministrazione  di Virginia Raggi. E ora sta pe...