martedì 6 ottobre 2009

Infernetto e Dintorni: incontro con la Com. Lavori Pubblici per discutere dei problemi della Cristoforo Colombo

Lunedì 05 Ottobre 2009
Riportiamo l'articolo apparso sul sito dell'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni in merito alla riunione di questa mattina tra la Commissione Lavori Pubblici e alcune associazioni di cittadini sulle problematiche della via Cristoforo Colombo.
Alle 11.00 di oggi, lunedì 5 ottobre 2009, presso il XIII Municipio si è svolta una riunione con il Presidente della Commissione dei LL.PP., Pierfrancesco Marchesi, e le Associazioni dei quartieri a ridosso della via Cristoforo Colombo, per raccogliere le segnalazioni e le lamentele dei cittadini riguardo alla viabilità della via in questione.
Tra i partecipanti ricordiamo il Presidente del XIII Municipio Giacomo Vizzani, il Vice Presidente della Commissione ai LL.PP. Francesco Spanò, il Tenente Colonnello Ricci dei VV.UU., il Consigliere Giuseppe Sesa, il 7° Dipartimento, il Coordinamento Infernetto, SOSTRAFFICOLOMBO, il CdQ Acilia CENTRO SUD e la scrivente Associazione Culturale Infernetto e Dintorni. Gli intervenuti, oltre ad aver richiesto una maggiore presenza ed attenzione dei VV.UU. agli incroci più sensibili al traffico (via di Malafede, via di Acilia e via Pindaro/Ferrari), ed aver segnalato una carente e/o obsoleta segnaletica che regolamenti il comportamento e la velocità da tenere sulla Colombo, con voce unanime hanno chiesto: - la realizzazione del completamento delle complanari; - l'interconnessione viaria dei quartieri; - la realizzazione del raddoppio della via di Acilia con il sottopasso all'incrocio della via di Acilia con la Colombo; - la realizzazione del sottopasso all'incrocio della Colombo con via Pindaro/Ferrari; Tutte le richieste sono state recepite e verbalizzate.
Il Presidente Vizzani ha voluto rassicurare le Associazioni rappresentanti i cittadini che le migliorie richieste sono già allo studio e che, per quanto riguarda le complanari, nel gennaio 2010 partirà lo studio preliminare per la loro realizzazione. La scrivente Associazione si è fatta portavoce dei cittadini pendolari con Roma non solo per motivi di lavoro, ma anche per motivi di salute, per sottolineare l'importanza di una più fluida viabilità al fine di poter arrivare puntuali non soltanto agli impegni di lavoro, ma, soprattutto, alle visite, cure ed esami medici, mettendo in risalto il diritto al lavoro ed alla salute così come sancito dalla Costituzione Italiana.
Questa riunione, scaturita dalla situazione di collasso della viabilità in cui si è trovata la via Cristoforo Colombo in questi giorni, si è dimostrata improntata alla positività da parte delle istituzioni che, presa coscienza dell'importanza fondamentale dellla presenza dei VV.UU. agli incroci, ha, in accordo con il tenente colonnello Ricci, cercato una via per attuare un presidio fisso nei punti nevralgici dell'arteria nelle ore più critiche. Inoltre, si è portato all'attenzione delle istituzioni, da parte dell'Assemblea, il problema della manutenzione stradale. Nello specifico si è chiesto che, come nel caso della potatura dei platani sulla via del Mare, per il futuro si intervenga utilizzando le corsie in senso contrario alla criticità viaria (la mattina in direzione Ostia, il pomeriggio in direzione Roma). Anche questa problematica è stata presa in carico dalla Commissione e dalla Presidenza del XIII.
Adesso non rimane che attendere che quanto discusso nella riunione di oggi venga realizzato, nonostante le lungaggini burocratiche e i tempi, talvolta "biblici" cui alcune opere sono sottoposte. Un primo passo è stato fatto, adesso non attendiamo "una passeggiata", ma "una corsa", perchè la gente è stanca di trascorrere ore della propria vita in file interminabili: sequestrati da una rete viaria obsoleta.
Associazione Culturale Infernetto e Dintorni

Nessun commento:

Posta un commento

Roma, chiuso il Chiringuito libre a San Paolo: il cibo conservato in bagno

Chiuso un chiosco bar per cattive condizioni igieniche : sporcizia non rimossa, attrezzature per la pulizia in pessimo stato, prodotti pe...